Dante: l’IIC di San Francisco a colloquio con l’autore Alessandro Barbero

SAN FRANCISCO\ aise\ - In occasione del 700° anniversario della morte di Dante Alighieri, l’Istituto Italiano di Cultura di San Francisco ospiterà lo scrittore e storico italiano Alessandro Barbero che presenterà il suo ultimo lavoro intitolato semplicemente “Dante” (Laterza, 2020). L’incontro si terrà alle 10.30 del 25 febbraio on line e Barbero sarà in conversazione con Michael Subialka.
Nel suo libro rivoluzionario, Alessandro Barbero esamina la vita, i tempi e il mondo del creatore del capolavoro La Divina Commedia. Barbero segue Dante nell'adolescenza come figlio di un usuraio che sogna di appartenere al mondo dei nobili e dei letterati; attraverso gli oscuri corridoi della politica, dove i suoi ideali vengono infranti di fronte alle piccole rivalità e alla corruzione dilagante; e attraverso il suo vagabondare in esilio, dove scopre l'incredibile diversità dell'Italia del XIV secolo, dalle sue metropoli commerciali al mondo insulare delle sue corti minori. Ma il libro guarda anche ai dolori e ai silenzi che rendono difficile ricostruire interi periodi della vita di Dante e presenta una varietà di ipotesi diverse, consentendo ai lettori di formarsi le proprie idee, nel modo in cui un romanzo poliziesco potrebbe invitarli a svelare il filo di eventi e giungono a una conclusione da soli.
La conferenza si terrà in lingua inglese sulla piattaforma Zoom.
La versione in lingua inglese del volume è disponibile in formato Kindle su Amazon con la traduzione di Allan Cameron.
Nato a Torino nel 1959, Alessandro Barbero è professore di Storia Medievale all’Università del Piemonte Orientale. Il suo romanzo storico Bella vita e guerre altrui di Mr. Pyle, gentiluomo (Milano, Mondadori, 1995) è stato insignito del prestigioso Premio Strega (1996) e tradotto in sette lingue. Tra i suoi lavori recenti si ricorda la biografia dell'imperatore romano Costantino, Constantino il vincitore (Salerno Editrice, 2016). Nel 2005, il governo della Repubblica francese gli ha conferito il titolo di "Chevalier de l'Ordre des Arts et des Lettres". Collabora da molti anni al quotidiano La Stampa e alla trasmissione televisiva Superquark. Dal 2013 Barbero è apparso nei programmi di Rai Storia a.C.d.C. e Passato e presente.
Michael Subialka è professore assistente di letteratura comparata e italiano alla UC Davis, dove studia il modernismo con particolare attenzione all'intersezione tra letteratura e filosofia. Ha inoltre pubblicato articoli di letteratura e pensiero italiano rinascimentale e della prima età moderna. La sua monografia Modernist Idealism: Ambivalent Legacies of German Philosophy in Italian Literature (Toronto, 2021) è in uscita e il suo libro Scrittura di immagini: Pirandello e la visualità tra arte, filosofia e psicoanalisi, scritto con Carlo Di Lieto e Lisa Sarti, è ora disponibile per Rubbettino Editore (2021). (aise)