Premio Strega Ragazze e Ragazzi: la terna finalista per il migliore libro d’esordio

BENEVENTO\ aise\ - Il Comitato scientifico del Premio Strega Ragazze e Ragazzi – presieduto da Giovanni Solimine e composto da Marco Bartolomucci, Laura Bellacicco, Flavia Cristiano, Fabio Geda, Grazia Gotti, Maria Greco, Martino Negri, Elena Pasoli, Ilaria Tagliaferri e Virginia Tonfoni – annuncia la terna del premio per il Migliore libro d’esordio.
Tra i sedici titoli proposti dagli editori, il Comitato scientifico ha selezionato le seguenti opere: “Una specie di scintilla” di Elle McNicoll (Uovonero), con la traduzione di Sante Bandirali; “Le cronache dell’acero e del ciliegio” di Camille Monceaux (L’ippocampo), traduzione di Fabrizio Ascari; e “Miss Dicembre e il clan di luna” di Antonia Murgo (Bompiani).
La terna finalista verrà presentata il 20 maggio, alle ore 14.30, all’Arena Bookstock del Salone Internazionale del Libro di Torino, dove verrà annunciato anche il vincitore, oltre alle longlist delle categorie di concorso 6+, 8+, 11+. Si tratta di una prima selezione ad opera del Comitato scientifico che parte dai libri candidati dagli editori. Nel caso in cui l’opera più votata sia in traduzione, è previsto un premio di pari entità per il traduttore offerto da BolognaFiere.
Il Premio Strega Ragazze e Ragazzi è promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e Strega Alberti Benevento, organizzatori del Premio Strega, con Centro per il libro e la lettura e BolognaFiere – Bologna Children’s Book Fair in collaborazione con BPER Banca e IBS.it La Feltrinelli. (aise)