“LA LINGUA DI DANTE E L’ITALIANO DI OGGI”: LUCA SERIANNI OSPITE DELLA “DANTE” DI BERNA

“LA LINGUA DI DANTE E L’ITALIANO DI OGGI”: LUCA SERIANNI OSPITE DELLA “DANTE” DI BERNA

BERNA\ aise\ - “La lingua di Dante e l’italiano di oggi” è il tema della videoconferenza che il professor Luca Serianni terrà domani, 29 maggio, dalle 17.30 sulla piattaforma Zoom.
Organizzata dal Comitato di Berna della Dante Alighieri, in collaborazione con l’Università di Berna e il patrocinio dell’Ambasciata italiana in Svizzera, la conferenza è promossa in occasione della Giornata della Dante.
Professore di letteratura italiana e storia della lingua italiana, oltre che vice presidente della Società Dante Alighieri, Serianni sarà introdotto da Anna Rudeberg, presidente del Comitato di Berna.
L’incontro sarà moderato dall’ambasciatore Silvio Mignano.
Professore ordinario di Storia della lingua italiana all’Università La Sapienza di Roma, Luca Serianni è socio dell’Accademia della Crusca e dell’Accademia dei Lincei. L’11 dicembre 2010 è stato nominato vice presidente della Società Dante Alighieri. Il 14 giugno 2017, presso la facoltà di lettere della Sapienza, ha tenuto una lezione di congedo dall’attività didattica intitolata “Insegnare l’italiano nell’università e nella scuola”.
Con Maurizio Trifone cura dal 2004 il “Devoto – Oli. Vocabolario della lingua italiana”. Con Pietro Trifone ha curato una “Sotria della lingua italiana in tre volumi” (1994). È direttore delle riviste “Studi linguistici italiani” e “Studi di lessicografia italiana” e autore di molti libri.
Per seguire la videoconferenza basta collegarsi qui; le credenziali del meeting sono ID: 957 3921 4717 - Password: 128564. (aise) 

Newsletter
Archivi