MANILA: PROROGATA LA MOSTRA “ARTE POVERA. ITALIAN LANDSCAPE”

MANILA: PROROGATA LA MOSTRA “ARTE POVERA. ITALIAN LANDSCAPE”

MANILA\aise\ - La mostra “Arte Povera. Italian Landscape” al Metropolitan Museum di Manila è stata prorogata sino al 31 luglio.
L’esibizione, curata da Danilo Eccher e promossa dall’ambasciatore d’Italia a Manila Giorgio Guglielmino, è una straordinaria collezione di opere degli esponenti del movimento italiano di arte contemporanea “Arte Povera”, nonché la più importante mostra di arte contemporanea italiana mai organizzata nel sud-est asiatico.
La proroga della mostra fino al 31 luglio permetterà a molti più visitatori di accedere al Metropolitan Museum, che dovrebbe riaprire al pubblico il 16 giugno.
Il catalogo della mostra (ed. Hopefulmonster, Torino) contiene un lungo colloquio tra il curatore Danilo Eccher ed il critico “ideatore” dell'Arte Povera Germano Celant, recentemente scomparso. L'intervento di Celant rappresenta il suo ultimo scritto in assoluto.
Dopo Manila, si sta finalizzando in questi giorni una successiva tappa a Kiev della mostra, con inaugurazione prevista ad inizio settembre 2020. (aise)


Newsletter
Archivi