Digitalizzazione: il Ministro Colao al forum del Padiglione Italia ad Expo Dubai

DUBAI\ aise\ - “Connettere le persone con idee, idee con competenze, competenze con tecnologie e con il settore industriale”: questa la definizione della digitalizzazione nelle parole con cui Vittorio Colao, Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale, ha aperto il forum “Digitalization and new skills” ospitato ieri, 12 gennaio, dal Padiglione Italia ad Expo Dubai.
L’iniziativa, organizzata dal Commissariato per la partecipazione del nostro Paese a Expo Dubai in collaborazione con TIM – nel più ampio contesto della Travel & Connectivity week – ha visto a confronto i vertici del gruppo, dopo un’introduzione del Ministro Colao, della Ministra per lo Sviluppo e il Futuro degli Emirati Arabi Uniti, Ohood Bint Khalfan Al Roumy, e del Presidente di Tim Salvatore Rossi.
“Il digitale può essere uno strumento straordinario per una crescita economica e sociale che non lascia indietro nessuno”, ha sostenuto Rossi. “Sostenibilità e digitalizzazione nella nostra visione sono fortemente connessi, portare il nostro contributo e le nostre eccellenze in una cornice di prestigio come quella di Expo 2020 Dubai è motivo di grande orgoglio”.
La discussione è stata incentrata sulla digitalizzazione e la connettività in Italia e all'estero.
La tavola rotonda “Digital Transformation” ha passato in rassegna le opportunità che lo sviluppo digitale rappresenta per le aziende in termini di efficienza, produttività, qualificazione dei datori di lavoro e crescita potenziale, attraverso gli interventi di Elisabetta Romano, ceo Sparkle, Hatem Dowidar, ceo Etisalat, Quang Ngo Dinh, ceo Olivetti, Giorgio Ventre, professore presso l’Università Federico II di Napoli e direttore scientifico Apple Academy, e Lorenzo Cannavacciuolo, director Industry Development Middle East Area Rina Consulting.
Un secondo panel, “Digital Development in Public Administration”, ha permesso di fare il punto sulle prospettive di miglioramento per la Pubblica amministrazione grazie alla digitalizzazione in termini di qualità dei servizi per i cittadini e di ottimizzazione strutturale delle attività di governo, anche attraverso il partenariato pubblico-privato. Hanno portato il loro contributo Agostino Santoni, presidente Confindustria Digitale, Vp Sud Europa Cisco, Carlo d'Asaro Biondo, ceo Noovle, Eugenio Santagata, ceo Telsy, Andrea Faggiano, head of Arthur D. Little’s Middle East Tmt ed Enrico Fazio, Marketing & Sales director CY4Gate - Elettronica Group. (aise)