LA TV DELLA COREA DEL SUD ALLA SCOPERTA DELLE ECCELLENZE GASTRONOMICHE DELL’EMILIA-ROMAGNA

LA TV DELLA COREA DEL SUD ALLA SCOPERTA DELLE ECCELLENZE GASTRONOMICHE DELL’EMILIA-ROMAGNA

BOLOGNA\ aise\ - Girerà l’Emilia-Romagna fino al prossimo 16 dicembre una troupe della tv della Corea del Sud “EBS” (Educational Broadcasting System) svolgendo un reportage sulle eccellenze enogastronomiche regionali che tra maggio e giugno del 2020 andrà in onda divisa in quattro puntate da 50 minuti cadauna.
Il programma “Science of Cooking” (un milione e 650mila spettatori stimati) si concentrerà su cinque prodotti enogastronomici regionali: Prosciutto di Parma, Parmigiano Reggiano, Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, Culatello e Pasta fatta a mano, intervistando anche lo chef stellato e Ambasciatore internazionale della tavola emiliano romagnola, Massimo Bottura.
L’emittente, che copre tutto il territorio della Corea del Sud, è una delle più importanti del Paese ed è anche un network radiofonico.
La prima tappa delle riprese è stata l’11 dicembre a Langhirano di Parma, presso il Prosciuttificio “Galloni”, per documentare, prima della degustazione, la preparazione del Prosciutto di Parma avendo come guida Mirella Galloni, proprietaria assieme al fratello Carlo. Il 12 dicembre, la troupe tv raggiungerà l’azienda agricola “Hombre” di Modena (annessa al “Panini Motor Museum”, dove sono esposti diversi modelli di auto e moto d'epoca tra cui la prestigiosa collezione Maserati) per “parlare”, assieme al titolare Matteo Panini del Parmigiano Reggiano biologico e vederne il processo produttivo partendo dalla mungitura del latte delle mucche con cui è formato.
Tappa a Modena, invece, prevista per domani, 13 dicembre, presso la “Francescana a Maria Luigia”, la nuova esperienza culinaria (che propone piatti del ristorante stellato di Modena “Osteria Francescana) all’interno di “Casa Maria Luigia”, la guest house aperta recentemente nella campagna Modenese dallo chef e Ambasciatore internazionale della tavola emiliano romagnola Massimo Bottura. Qui la troupe televisiva intervisterà Bottura e lo filmerà mentre commenterà la preparazione di piatti con prodotti d’eccellenza del territorio. Sabato prossimo, invece, la troupe della TV della Corea del Sud, sarà a Bologna presso il ristorante “Al Pappagallo” per vedere all’opera alcune sfogline nella preparazione della pasta fatta a mano ed intervistare il proprietario Michele Pettinicchio e lo chef Marcello Leone.
Domenica 15 dicembre, a Modena, il programma delle riprese si svolgerà presso l’Acetaia “Giuseppe Giusti” per scoprire, assieme al titolare Claudio Stefani Giusti, i segreti produttivi di questo “oro nero” conosciuto in tutto in mondo. Previste riprese alle botti di conservazione, al “Museo” aziendale (dieci sale tematiche dove si racconta la storia dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena), a pietanze abbinate al prodotto. L’ultima tappa, per raccontare il meglio della cucina emiliano romagnola, sarà a Polesine Parmense (PR). Da questa località, presso l’Antica Corte Pallavicina, sarà presentato agli ascoltatori sud-coreani il re dei salumi: il “Culatello”. La troupe farà riprese ai processi di lavorazione del Culatello (con la presenza dello chef Massimo Spigaroli che sarà intervistato), alle cantine di stagionatura, a piatti di abbinamento culinario del salume. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi