Ricerca Moda Innovazione – RMI 2022: Cna ospita "Fashion from the World"

ROMA\ aise\ - Inizia domani, 12 luglio, a Rom una nuova articolata edizione di Ricerca Moda Innovazione (RMI) il format di CNA Federmoda dedicato a sostenere la creatività giovanile e la connessione tra giovani e scuole con il mondo del lavoro e delle imprese.
"RMI continua nel suo ruolo di piattaforma integrata per il sistema moda - dichiara Antonio Franceschini, Responsabile Nazionale CNA Federmoda - e lo fa con lo spirito che è proprio del nostro progetto che è un continuo definire relazioni e opportunità per i giovani e per le imprese. Il "Concorso Nazionale Professione Moda Giovani Stilisti" giunto alla 32esima edizione rappresenta un punto di riferimento nello scenario nazionale per quei giovani che intendono approcciare il settore moda - continua Franceschini - tantissimi sono ormai coloro che passati dalla selezione del nostro Concorso sono oggi impegnati nel settore in diversi ruoli".
Crescono quest’anno i partner di progetto: alle consolidate collaborazioni con Altaroma, AIP. TheOneMilano e Milano Jewelry Week si aggiunge quella con Maredamare che offrirà ai finalisti della sezione intimo/mare del Concorso di sfilare a Firenze in occasione della prossima edizione della manifestazione, mentre la collaborazione con il Centergross offrirà la possibilità a giovani designer di sviluppare stage in imprese del noto distretto della moda pronta.
Storici sono poi, ormai da considerare, i supporti messi a disposizione da realtà come Lectra e Forza Giovane.
RMI torna poi ad ospitare, anche grazie al supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e di ICE Agenzia, "Fashion from the World" una rassegna di designer internazionali che avranno l'opportunità oltre che di presentare le loro capsule di partecipare ad incontri b2b con imprese made in Italy operanti nel monte della filiera moda.
"Con queste relazioni internazionali - dichiara Marco Landi, Presidente Nazionale CNA Federmoda - ci prefiggiamo di creare le condizioni per dare visibilità, anche su mercati particolari, delle qualità produttive dei nostri imprenditori che forniscono al settore componenti per le collezioni moda, per promuovere nostre tecnologie in Paesi dove la moda o è già presente anche in maniera strutturata o dove esiste un movimento teso a sviluppare il settore".
"Mi capita spesso di incontrare, ritrovare online o leggere di qualcuno dei ragazzi del nostro Concorso - riferisce Roberto Corbelli, Direttore Artistico di RMI - ed è una grande soddisfazione. Quando nel 1991 proposi a CNA l'idea del Concorso trovai subito disponibilità e la visione di allora che continua a farmi impegnare verso i giovani parte dall'esperienza personale e dalla volontà di dare un'occasione ai giovani che vogliono entrare nel mondo della moda senza categorizzarli a priori ma invitandoli ad esprimersi e mettersi in gioco".
RMI 2022, a partire da domani, 12 luglio, prevede un intenso programma di workshop, meeting e incontri tra operatori del settore per poi andare a portare in passerella, venerdì 15 luglio sotto la regia di Antonio Falanga e Grazia Marino (Spazio Margutta), con la direzione video di Alex Leardini, la fotografia di Davide Vignes e la direzione artistica di Roberto Corbelli, le creazione dei finalisti del XXXII Concorso Nazionale Professione Moda Giovani Stilisti e degli ospiti internazionali: Sarra Jomaa vincitrice dell'ultima edizione de "Le Festival des Jeunes Créateurs de Mode" svoltosi a Monastir nello scorso mese di giugno e i brand Fahed Gaspar e Cuccia Mithá selezionati dalla Mozambique Fashion Week. (aise)