Prorogata la tregua in Yemen: decisione accolta con favore dall’Unicef

GINEVRA\ aise\ - "L'UNICEF accoglie con favore l'annuncio che le parti in conflitto nello Yemen hanno accettato la proposta delle Nazioni Unite di rinnovare l'attuale tregua per altri due mesi. Da quando è iniziata ad aprile, la tregua ha portato a una significativa riduzione dell'intensità del conflitto e del numero di vittime”. A dirlo è Philippe Duamelle, Rappresentante dell'UNICEF in Yemen.
“Tuttavia – ha aggiunto Duamelle -, dall'annuncio della tregua ad aprile, 113 bambini sono stati uccisi o mutilati secondo i numeri verificati dalle Nazioni Unite. Le cifre reali sono probabilmente molto più alte. È necessario fare di più per proteggere i bambini nello Yemen. L'UNICEF invita tutte le parti in conflitto a rispettare pienamente i termini della tregua e a proseguire gli sforzi per una pace sostenibile in Yemen. Tutte le parti in conflitto devono proteggere i civili ovunque si trovino e non risparmiare gli sforzi per rimuovere le mine terrestri e gli ordigni inesplosi", ha concluso il rappresentante dell’Agenzia Onu per l’Infanzia. (aise)