ACCORDO ENAC - AVIAZIONE CIVILE CINESE: TRIPLICATI I COLLEGAMENTI TRA I DUE PAESI

ROMA\ nflash\ - Ampliare i collegamenti aerei tra Italia e Cina, a favore dello sviluppo reciproco del turismo e del business. Questo l’obiettivo del memorandum siglato lunedì, 13 gennaio, a Pechino, dall’Enac, l’ente di aviazione civile italiano, e l’omologo cinese. A rappresentare l’Italia, una delegazione guidata dal Presidente dell’ENAC Nicola Zaccheo e dal Direttore Generale Alessio Quaranta, composta da rappresentanti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dell’Ambasciata italiana a Pechino, oltre che da un team di dirigenti e tecnici dell’Ente. L’incontro per il negoziato è stato aperto da un indirizzo di saluto del nuovo ambasciatore italiano in Cina, Luca Ferrari. (nflash) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli