AMSI E CO-MAI A CONTE E DI MAIO: PER FERMARE IMMIGRAZIONE IRREGOLARE SERVE ATTUAZIONE DEGLI ACCORDI BILATERALI CON LIBIA E TUNISIA

ROMA\ nflash\ - “Non si ferma l’immigrazione irregolare con decreti e annunci stagionali. Serve, invece, attuare gli accordi bilaterali”. Così l'associazione medici di origine straniera in Italia (Amsi) e la Comunità del mondo arabo in Italia (Co-mai) lanciano il loro allarme su questa deriva di dichiarazioni varie senza una proposta concreta per curare le cause che provocano l'immigrazione irregolare e “gli sfruttamenti degli esseri umani e coinvolgere l'Europa ancora più assente di prima in tema di immigrazione, integrazione e cooperazione internazionale con i paesi di origine dei migranti e rifugiati”. (nflash) 

Newsletter
Archivi