NON SEPARIAMOCI DAI LIBRI DELLA NOSTRA VITA: LA DANTE ALIGHIERI AVVIA LA RASSEGNA “PAGINE DI STORIA”

ROMA\ nflash\ - Salviamo i libri: il grido d’allarme del presidente di AIE Ricardo Franco Levi risuona forte da alcuni giorni anche nel web, e richiama l’attenzione sulla crisi profonda e già pluriennale dell’editoria. Il libro è da sempre al centro dell’attenzione della Società Dante Alighieri, come già ha ricordato Andrea Riccardi in occasione del Congresso internazionale della Dante a Buenos Aires nel luglio 2019 lanciando i Presidi Letterari e Ferruccio De Bortoli: “I libri della nostra vita sono oggetti dai quali non vorremmo mai separarci perché la lettura è un'esperienza intima personale solitaria e universale”. Con l’auspicio di ritrovare presto la compagnia dei nostri libri, e di riprendere le consuete presentazioni nella sede centrale di Palazzo Firenze, a Roma, la Dante porta dunque in modalità telematica la nuova rassegna “Pagine di Storia”. (nflash) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi