Ucraina: Petrocelli (M5S) vota contro/ Garavini (Iv): lasci la presidenza della Commissione Esteri

ROMA\ aise\ - "È estremamente inopportuno che, in un momento di necessaria unità come quello attuale, il presidente di una commissione cruciale come la Esteri decida di distaccarsi dalla maggioranza e di votare contro il sostegno concreto al popolo ucraino”. Così Laura Garavini, senatrice di Italia Viva eletta in Europa e Vicepresidente della Commissione Esteri, a commento del voto di Vito Petrocelli, senatore 5 Stelle, presidente della III Commissione, che ha votato contro la proposta di risoluzione unitaria, su cui il Governo aveva espresso parere favorevole, presentata oggi dopo le comunicazioni del Presidente del Consiglio, Mario Draghi, in Senato sugli sviluppi del conflitto tra Russia e Ucraina. Risoluzione approvata con 244 voti favorevoli, 13 contrari e 3 astenuti.
Il voto di Petrocelli, scrive Garavini, va contro “la posizione del suo stesso partito e gruppo parlamentare, che esprime il Ministro degli Esteri”.
Secondo la parlamentare eletta all’estero “non sono ammissibili ambiguità su un tema di così grande rilievo”, dunque “è opportuno che Petrocelli lasci la presidenza della commissione". (aise)