EMILIANO ROMAGNOLI NEL MONDO: IL MIGRER SI PRESENTA A PIACENZA

EMILIANO ROMAGNOLI NEL MONDO: IL MIGRER SI PRESENTA A PIACENZA

PIACENZA\ aise\ - Ultima tappa in regione per MIGRER, il museo virtuale dell'emigrazione emiliano-romagnola nel mondo, che domani, 30 ottobre, verrà presentato anche a Piacenza.
Nato per essere un luogo di incontro, uno spazio virtuale dove confluiscono racconti, testimonianze, dati e documenti sull’emigrazione regionale di ieri e di oggi, un hub di connessione tra comunità che, per loro stessa natura, sono lontane geograficamente, il progetto sarà presentato domani alle 17.30 nell’aula 21 della Università cattolica del Sacro Cuore (via Emilia Parmense 84) da Gian Luigi Molinari, Presidente della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo, Barbara Barabaschi, docente di Sociologia Economica della Facoltà di Economia e Giurisprudenza Università Cattolica di Piacenza, Paolo Rizzi - docente di Economia Applicata della Facoltà di Economia e Giurisprudenza Università Cattolica di Piacenza, Davide Marchettini e Silvia Magistrali, ricercatori del Laboratorio di Economia Locale – LEL - Università Cattolica di Piacenza, padre Gaetano Parolin, rappresentante Congregazione dei Missionari di San Carlo – Scalabriniani, Manuel Ferrari, curatore "M.E.G.S." - museo emigrazione Giovan Battista Scalabrini, Ilaria Dioli - Liceo Melchiorre Gioia di Piacenza, promotore di un progetto di scambio culturale presso le comunità emiliano-romagnole in Cile. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi