Incendio a Castelporziano: da Mattarella condanna agli atti di criminalità che colpiscono la comunità

ROMA\ aise\ - L’intervento tempestivo dei Vigili del Fuoco ha impedito il propagarsi di un incendio appiccato alla Tenuta Presidenziale di Castelporziano. Per questo, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ribadito oggi la sua “condanna per gli atti di criminalità che colpiscono la comunità civile”.
Il Capo dello Stato, rende noto il Quirinale, al tempo stesso “ha ringraziato i cittadini che hanno segnalato l’incendio e le squadre di soccorso dei vigili del fuoco che grazie al loro intervento tempestivo hanno evitato gravissime conseguenze di un incendio che ha interessato alcuni alberi e una piccola porzione di macchia mediterranea e arbusti della Tenuta Presidenziale di Castelporziano”. (aise)