Mattarella all'università di Trento in memoria di Antonio Megalizzi

TRENTO\ aise\ - Un europeista convinto, un giovane tenace, una persona motivata e curiosa, un appassionato di Unione Europea e di europeismo: così l’Università di Trento ricordava il suo studente Antonio Megalizzi a pochi giorni di distanza da quel terribile 14 dicembre 2018, quando era stato colpito in un attentato nel cuore di Strasburgo.
Sono passati poco più di trenta mesi ma il ricordo di Antonio, della sua energia e del suo esempio è ancora vivo in Ateneo. E sarà proprio l’Università di Trento a omaggiarlo ancora una volta, alla presenza della massima autorità dello Stato, dei familiari e degli amici, con il conferimento della laurea in memoria. Quel traguardo che avrebbe voluto conquistare con lo studio e l’impegno civile, ma che oggi la comunità accademica gli riconosce a titolo d’onore.
La cerimonia di conferimento della laurea magistrale a titolo d’onore in European and International Studies ad Antonio Megalizzi si terrà a Trento, in presenza e in linea con le disposizioni sanitarie in vigore, il prossimo 16 luglio alle 11 in una sede in via di definizione.
Per l’occasione sarà a Trento il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che fin da subito aveva onorato la figura di Antonio con la sua presenza accanto alla famiglia ad accogliere la salma e durante le esequie solenni celebrate a Trento nel dicembre 2018. (aise)