“FROM ITALY FOR MYANMAR”: UN VIDEO-CONCERTO FRA LE MONTAGNE DELLA VALTELLINA INAUGURA LA STAGIONE 2021 DELL’AMBASCIATA D’ITALIA A YANGON

“From Italy for Myanmar”: un video-concerto fra le montagne della Valtellina inaugura la stagione 2021 dell’Ambasciata d’Italia a Yangon

YANGON\ aise\ - Un video-concerto di violino e flauto registrato fra le montagne e le chiese dell’incantevole Valtellina: è con questo evento virtuale che l’Ambasciata d’Italia a Yangon ha inaugurato la stagione culturale 2021.
Protagonisti dell’iniziativa “Musica sopra le Montagne” sono stati i fratelli Stefano e Francesco Parrino, che hanno proposto una selezione di brani di Verdi, Rossini, Mozart, Rolla, Campagnoli e Sammartini. Sei le sedi scelte per le riprese delle performance musicali, girate tra le antiche chiese della Valtellina e il Teatro Sociale di Sondrio, affiancate dai suggestivi panorami della valle lombarda, catturati da un drone.
L’evento ha ricevuto il patrocinio della Provincia di Sondrio e dei Comuni di Sondrio, Livigno, Ponte in Valtellina, Teglio, Tirano e Valdidentro, riscuotendo un notevole interesse nei media e nelle TV locali.
Il video-concerto, che segue quelli promossi nel 2020 dall’Ambasciata, ambientati a Perugia e Venezia, si inserisce nel programma “From Italy for Myanmar”, che unisce la promozione della musica italiana con quella della ricchezza del patrimonio artistico, paesaggistico ed urbano.
L’Ambasciata ha voluto ringraziare le centinaia di persone che il 16 gennaio scorso hanno assistito al concerto online “Musica sopra le Montagne”, pubblicato come première sulla pagina Facebook della sede diplomatica, che invita chiunque lo volesse ad ascoltare di nuovo il concerto, esplorando le bellezze paesaggistiche della Valtellina e i suoi tesori artistici, sulle note del violino di Francesco Parrino e del flauto di Stefano Parrino. (aise)



Newsletter
Archivi