Italia Paese Ospite d’onore alla 2021 Chengdu-Europe Culture Season: il console Bilancini alla cerimonia di apertura

CHONGQING\ aise\ - Il console generale d’Italia a Chongqing Guido Bilancini ha partecipato alla cerimonia di apertura della “2021 Chengdu-Europe Culture Season”, tenutasi il 17 settembre scorso presso l’iconica Galleria di Pianificazione del Distretto Italo-Cinese per la Cultura e l’Innovazione della Tianfu New Area di Chengdu.
Erano presenti i consoli generali a Chengdu di Polonia, Grzegorz Morawski, di Singapore, Tan Chee King, di Thailandia, Thippawan Supamitkitja, del Cile, Gustavo Díaz Hidalgo, e rappresentanti dei Consolati Stranieri a Chengdu e Chongqing come quelli di Germania, Ceco, Ungheria, Regno Unito e Svizzera. Erano presenti inoltre i dipartimenti competenti di Chengdu e di Sichuan.
Alla cerimonia è intervenuto con un video-messaggio l’ambasciatore d’Italia nella Repubblica Popolare Cinese, Luca Ferrari, che nel suo intervento ha ricordato l’importanza delle relazioni culturali nel rapporto bilaterale tra Italia e Cina. Ferrari ha inoltre sottolineato come la città di Chengdu si stia affermando quale punto di riferimento nel sud-ovest della Cina per gli eventi culturali, la musica, il design e la moda.
Giunta alla sua quinta edizione, Chengdu-Europe Culture Season presenta ogni anno al pubblico della città una serie di eventi culturali, a fruizione gratuita, tra cui concerti dal vivo, proiezioni di film, esposizioni d’arte. Come ha ricordato il console generale Guido Bilancini nel suo discorso di apertura, per questa edizione della Chengdu-Europe Culture Season, l’Italia, in quanto Paese Ospite d’Onore, ha voluto offrire un ricco palinsesto culturale che si iscrive nel contesto della “Road to 2022”, serie di eventi organizzati in preparazione dell’Anno della Cultura e del Turismo Italia – Cina.
Durante l’inaugurazione si è esibita l’artista e cantautrice italiana Alessia Raisi, che, per questa occasione, ha collaborato con il Coro di Bambini a Chengdu e artisti locali e proposto al pubblico di Chengdu brani della tradizione musicale del nostro Paese.
Nel corso della serata è stata inoltre inaugurata una prima tappa dell’esposizione "Eccellenze Italiane. La nuova generazione degli illustratori italiani per ragazzi", organizzata da Bologna Children’s Book Fair/BolognaFiere, Regione Emilia-Romagna e MAECI, con la collaborazione per questa tappa di Chengdu delle autorità locali dell’Ufficio Affari Esteri di Chengdu, di questo Consolato Generale e della Tianfu New Area.
Il Consolato d’Italia a Chongqing coglie l’occasione per ringraziare Vino di Vito per il contributo alla realizzazione e al successo della serata. (aise)