IL TOUR PER L’ITALIA CHE CELEBRA IL CENTENARIO DELL’UNIONE ITALIANA CIECHI E IPOVEDENTI

IL TOUR PER L’ITALIA CHE CELEBRA IL CENTENARIO DELL’UNIONE ITALIANA CIECHI E IPOVEDENTI

CATANIA\ aise\ - Una serie di iniziative per conoscere e sensibilizzare la popolazione sui temi legati alla minorazione visiva: sport, arte, musica, prevenzione e ricerca. È così che l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti festeggerà il centenario della sua nascita, datata 26 ottobre 1920.
Le celebrazioni partiranno da Catania il prossimo 21 febbraio, data che per legge è legata al Braille, e attraverseranno 15 città per poi concludersi il 27 marzo a Trieste.
Saranno sei le aree tematiche che faranno da filo conduttore al viaggio dell’UICI nei suoi cento anni: cultura, sport, tempo libero, inclusione lavorativa, arte e musica, prevenzione e ricerca. Coinvolgeranno cittadini e istituzioni in un viaggio affascinante che per la prima volta racconterà un'Italia inedita di storia, coraggio, talenti e solidarietà. Al centro la mostra fotografica sulla storia dell'Unione con immagini di particolare rarità e forza; in parallelo si terranno sessioni di reading al buio e l'iniziativa itinerante “Dona la tua voce” a cura del Centro Nazionale Libro Parlato in cui voci di persone non vedenti inviteranno i visitatori a una lettura speciale. Tra le iniziative i laboratori tematici sui vecchi mestieri; l'esposizione di tavole tattili a cura della Federazione Nazionale Istituzioni Pro Ciechi per la creazione di un museo a misura dell'educazione dei bambini; il laboratorio “modellare per il Centenario” per partecipare alla grande opera collettiva che tappa per tappa si arricchirà di nuovi contributi; l'esposizione di “plastici architettonici” e traduzioni tridimensionali e in Braille di capolavori artistici che il non vedente può “toccare con mano”; le aree dedicate all'addestramento del cane guida per i non vedenti, un amico indispensabile per muoversi in libertà e sicurezza.
Il Centenario vede Banca d'Italia, Enel Cuore onlus e Coca Cola come sponsor principali e coinvolge i seguenti partner di eccellenza: Biblioteca Italiana per i Ciechi “Regina Margherita”, Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi, Irifor - Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione, Museo Anteros - Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza, Centro Helen Keller, Stamperia Regionale Braille, Polo Tattile Multimediale, Istituto dei Ciechi di Milano, Club Italiano del Braille, Invat - Istituto nazionale valutazione ausili e tecnologie, Museo Tattile Statale Omero, Centro Nazionale del Libro Parlato, Slash Radio Web, Univoc - Unione Nazionale Italiana Volontari Pro Ciechi, Fondazione Lia - Associazione Italia Editori, Icam - Cioccolatieri 1946, Voice System, Fabiano Gruppo Editoriale, La semaforica, Letismarth by Scen.
venerdì 21 e sabato 22 febbraio, le celebrazioni faranno tappa a Piazza dell'Università, a Catania, con un Concerto serale inaugurale presso il Teatro SanGiorgi. Si sposterà poi a Catanzaro martedì 25 febbraio, al complesso monumentale San Giovanni. A Potenza, invece, arriverà giovedì 27 febbraio, al Teatro F. Stabile e presso alcune strutture dell'Amministrazione Provinciale di Potenza e della Prefettura. A Bari arriverà lunedì 2 marzo, presso lo spazio Murat con annessa sala Puglia Design Store per poi spostarsi a Napoli, giovedì 5 e venerdì 6 marzo a palazzo Mostra d'Oltremare. Poi Pescara, lunedì 9 marzo, al Museo Vittoria Colonna, Ancona, mercoledì 11 marzo, Museo Tattile Statale Omero, Perugia, venerdì 13 marzo, Centro Servizi Camerali “Galeazzo Alessi”. Andando verso nord il tour proseguirà passando per Firenze, domenica 15 e lunedì 16 marzo, al Quartiere Monumentale della Fortezza da Basso, e poi a Bologna, mercoledì 18 marzo, a Palazzo Re Enzo. Poi a Padova, venerdì 20 marzo, Palazzo della Ragione, Milano, domenica 22, lunedì 23 e martedì 24 marzo, presso l’Istituto dei Ciechi di Milano, Spettacolo serale presso il Teatro alla Scala di Milano, Trieste, venerdì 27 marzo, Magazzino 42 - Sala Ambriabella, Torino, da giovedì 14 a lunedì 18 maggio, Lingotto Fiere Torino presso “Salone Internazionale del Libro”. Dopo il nord si tornerà verso il sud, precisamente a Salerno, venerdì 8 maggio, presso il Grand Hotel Salerno. Infine Roma, venerdì 29 maggio, all’Auditorium Parco della Musica, e finalmente Genova, venerdì 24 ottobre, al Teatro Carlo Felice. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli