NOTIZIE DAL MONDO

NOTIZIE DAL MONDO

ROMA – focus/ aise - l Presidente della Repubblica Dominicana Danilo Medina ha esteso fino al 31 maggio le disposizioni vigenti in materia di coprifuoco. Ne dà notizia l’Ambasciata italiana a Santo Domingo che elenca ai connazionali le regole introdotte il 18 maggio valide fino al 31: da lunedì al sabato si potrà circolare dalle ore 5 alle ore 19; la domenica rimane in vigore l’orario limitato dalle 5 alle 17.
Viene estesa anche l’obbligatorietà dell’utilizzo della mascherina nelle strade e nei luoghi pubblici, nonché le forme già previste di distanziamento sociale. La popolazione over 60 e i malati gravi e cronici sono chiamati inoltre ad un isolamento volontario presso il proprio domicilio.
L’ambasciata, poi, ricorda che il coprifuoco prevede, tra l'altro, il divieto di circolazione delle persone su tutto il territorio nazionale per tutta la durata del provvedimento, negli orari indicati.
Le uniche eccezioni previste riguardano medici, infermieri e personale sanitario, persone che necessitino di recarsi in ospedale, addetti alla sicurezza privata, membri della stampa debitamente autorizzati e personale di compagnie elettriche per situazioni di emergenza.
Concludendo, l’ambasciata invita i connazionali ad “attenersi a tali disposizioni”.
Ancora una settimana di chiusura per i Centri visti italiani in Cina. A causa dell’epidemia da Covid19, e in ragione delle misure attuate dalle Autorità locali per il contenimento del rischio di contagio, tutti i Centri rimarranno chiusi fino al 31 maggio 2020.
Salvo altre comunicazioni, dunque, i Centri Visti riapriranno lunedì 1° giugno 2020.
L’Ambasciata d’Italia a Tokyo ha ideato in questi giorni un’iniziativa a scopo benefico, intrapresa per mano dell’Ambasciatore, Giorgio Starace, e dell’Ambasciatrice Matelda Benedetti e ideata in collaborazione con l’ONG Second Harvest Japan: consegnare pasti italiani alle persone bisognose della capitale giapponese.
Da oggi, infatti, e per i prossimi due mesi, ogni settimana saranno consegnati 100 pasti di cucina italiana preparati dal cuoco dell’Ambasciata Manuel Montalbetti. (focus\ aise) 

Newsletter
Archivi