LA CARTA VINCENTE DEL MADE IN ITALY

LA CARTA VINCENTE DEL MADE IN ITALY

ROMA – focus/ aise - In Trentino, l'enogastronomia è una vera e propria motivazione di vacanza per il 13,3% degli ospiti nella stagione invernale e per il 7,2% nei mesi estivi, in particolare per quelli internazionali. Una proposta turistica che permette di scoprire ed apprezzare prodotti capaci di raccontare l’identità di questa terra e di conoscere da vicino i luoghi che la esprimono. A questo settore, il territorio dedica un ricchissimo calendario di appuntamenti che toccano tutti gli ambiti turistici e prefigurano nuove e originali occasioni di vacanza e di esperienze sul territorio. Il programma degli eventi in calendario fra primavera e autunno 2019 insieme a due nuovi progetti e alla campagna di comunicazione dedicata, sono stati presentati la scorsa settimana nella sede di Trentino Marketing dal CEO di Trentino Marketing Maurizio Rossini e dall’assessore provinciale all’artigianato, commercio, promozione sport e turismo. Alcuni appuntamenti e progetti sono stati illustrati direttamente dai promotori, rappresentanti delle Apt di ambito e degli enti di valorizzazione dell’agroalimentare come le Strade dei Sapori e l’Associazione degli Agriturismo del Trentino, intervenuti all’incontro.
Cambiamo scenario. Quattro paesi in gara, una pioggia di chef stellati, degustazioni pubbliche in un confronto tra le ricette della cucina carlofortino – sarda e di quella internazionale, spettacoli e concerti sotto le stelle. Questi alcuni degli ingredienti della 17^ edizione del Girotonno, la rassegna dedicata alla valorizzazione dell’antica cultura di tonni e tonnare, da secoli legate al territorio, che si è tenuta a Carloforte, sull’isola di San Pietro, dal 30 maggio al 2 giugno.
Su questa piccola isola della Sardegna, dal mare incontaminato e dal carattere unico, si trova una delle poche tonnare ancora attive nel Mediterraneo che vanta un’attività ininterrotta dal 1738. La rassegna è organizzata dal Comune di Carloforte in collaborazione con l'agenzia di comunicazione Feedback di Palermo, con il patrocinio di Sardegna Turismo e della Regione Sardegna e la partnership con il progetto europeo Tuna Route. È in questo contesto che si è svolta la Tuna Competition, l’appuntamento più emozionante, divertente e gustoso dell’evento. Ogni giorno si sono sfidati in banchina gli chef di quattro Paesi: Italia, Ecuador, Giappone e Tunisia proponendo ricette a base del grande corridore dei mari. Infine, un ponte tra la Capitale europea del Vino 2019, Sannio Falanghina, ed il quinto mercato di sbocco di calici made in Italy: Campania e Canada gettano le basi per accordi di collaborazione nel settore del turismo enogastronomico. L’appuntamento con il "Welcome to Sannio Falanghina" è stato venerdì 31 maggio, a Guardia Sanframondi (BN) nel Castello medievale che ha ospitato l’Ambasciata canadese in Italia e la Federazione delle associazioni che collegano la Campania al Canada. Una partnership nel segno del vino e del paesaggio, dunque, che sarà rafforzata il 20 giugno in occasione della Festa nazionale del Québec, quando la delegazione di Sannio Falanghina sarà ospite dell’Ambasciata del Canada a Roma. (focus\ aise) 

Newsletter
Archivi