Eurobarometro sull'Anno europeo dei giovani: cresce l'impegno dei giovani europei

BRUXELLES\ aise\ - La Commissione europea ha pubblicato un Eurobarometro Flash sul tema "I giovani e la democrazia", che riflette i risultati dell'indagine condotta tra il 22 febbraio e il 4 marzo scorsi. L'indagine permette di fare il punto sullo stato d'animo dei giovani nel momento in cui è in pieno svolgimento l'Anno europeo dei giovani che hanno avuto un ruolo essenziale anche per la Conferenza sul futuro dell'Europa, conclusa ieri.
La nuova indagine Eurobarometro mostra un crescente impegno dei giovani: oggi la maggior parte di loro (58%) è attiva nella società in cui vive e dichiara di aver partecipato alle attività di una o più organizzazioni giovanili negli ultimi 12 mesi. Si tratta di un aumento di 17 punti percentuali rispetto all'ultimo Eurobarometro del 2019. Per l'Anno europeo dei giovani 2022 l'aspettativa più comune tra i giovani è che i responsabili politici ascoltino più attentamente le loro istanze e vi diano seguito (71%), e che sostengano il loro sviluppo personale, sociale e professionale (72%).
A ridosso della pubblicazione dell’indagine, la Commissione ha inaugurato anche un nuovo strumento online, la piattaforma "Voice your Vision" (Dai voce alla tua visione) per permettere ai giovani di far sentire più facilmente la loro voce.
Nel quadro dell'Anno europeo dei giovani sono anche previsti dialoghi tra i membri del Collegio e i giovani sulle iniziative politiche: un'opportunità unica per i giovani di confrontarsi direttamente con i responsabili politici ed esprimere personalmente la propria visione e le proprie idee su tutti i settori di intervento. (aise)