La Polizia di Italia e Francia rafforza la sicurezza nelle zone turistiche di Granada in Spagna

ph. europapress

GRANADA\ aise\ - Il progetto Stazioni di Polizia Europee 2021 ha permesso agli agenti della Polizia Nazionale di Granada di pattugliare, per la prima volta, insieme a membri del Corpo della Polizia Nazionale di Francia e della Polizia di Stato d’Italia, le strade a più alto afflusso turistico della città dell'Alhambra.
L'iniziativa nasce più di un decennio fa con l'obiettivo principale di rafforzare l'attenzione verso i turisti e garantire una maggiore sicurezza ai cittadini stranieri, ma anche a commercianti e albergatori.
È la prima volta che due polizie straniere pattugliano contemporaneamente e insieme ai poliziotti spagnoli le strade più emblematiche di Granada. Nello specifico, due agenti italiani e un agente francese lavoreranno quest'estate nelle strade a maggior afflusso turistico.
Gli agenti di polizia italiani sono già attivi, mentre i francesi lo saranno dal 16 agosto. Le forze dell'ordine si occuperanno, tra l’altro, di: effettuare pattugliamenti, preferibilmente a piedi, ma anche con automezzi, nelle zone a maggiore afflusso di turisti per prevenire la criminalità sulle strade pubbliche; prendere contatto con i cittadini in generale e, in particolare, con i turisti della loro nazionalità per assisterli nel lavoro di traduzione; e, infine, aiutare e sostenere i cittadini per eventuali reclami.
Gli agenti stranieri, che pattuglieranno nella loro uniforme di servizio, sono stati presentati in città durante una piccola cerimonia a cui hanno partecipato, tra le altre autorità, il sottodelegato del governo di Granada, Inmaculada López Calahorro, e il commissario provinciale, Jorge Infantes. (aise)