AMBASCIATORE DI CUBA E VICEAMBASCIATORE TEDESCO IN VISITA IN SICILIA

AMBASCIATORE DI CUBA E VICEAMBASCIATORE TEDESCO IN VISITA IN SICILIA

PALERMO\ aise\ - L'Ambasciatore in Italia di Cuba, Josè Carlos Rodriguez Ruiz, e il vice Ambasciatore di Germania in Italia, Klemes Moemkes, sono stati ricevuti ieri in Sicilia. Il diplomatico cubano si è intrattenuto a Palazzo Orleans con il vicepresidente della Regione, Gaetano Armao, mentre quello tedesco è stato ricevuto dall'assessore all'Istruzione e alla formazione professionale regionale, Roberto Lagalla.
Dal primo incontro è fuoriuscito che Sicilia e Cuba sottoscriveranno prossimamente un protocollo per collaborare in diversi settori economici e per avviare una serie di scambi culturali che coinvolgano soprattutto gli studenti. La visita di cortesia del diplomatico è servita a individuare "interessi comuni e attività sulle quali confrontare le rispettive esperienze". Tra queste, la lavorazione della ceramica, la produzione dei derivati degli agrumi ma anche le tecnologie messe in campo per la difesa dell'ambiente.
“Si crea un rapporto di grande sintonia - ha sottolineato Armao - tra la più grande isola dei Caraibi e la più grande isola del Mediterraneo”, che potrebbe coinvolgere anche le Università visto il forte interesse mostrato dall'ambasciatore cubano nei confronti dello Statuto siciliano e della Costituzione italiana.
Alla presenza anche del Console di Germania in Sicilia, Vincenzo Militello, viceambasciatore tedesco ha potuto parlare dei rapporti di collaborazione in corso tra il suo Paese e la Sicilia.
“Dopo il primo incontro di qualche mese fa con l'ambasciatore di Germania – ha dichiarato Lagalla - ho avuto oggi modo di rappresentare all'esponente diplomatico tedesco le principali attività del governo regionale in materia di crescita e sviluppo territoriale. In particolare, ci si è soffermati sulla valorizzazione del capitale umano attraverso percorsi di istruzione e formazione professionale che si avvalgono del sistema di alternanza scuola-lavoro e dell'apprendistato in azienda, quali pilastri educativi fondamentali per potenziare esperienze ed abilità professionali e per venire incontro alle esigenze della produzione e dell'impresa. In questo segmento educativo il modello tedesco si configura tra i più avanzati al mondo”.
Il vice ambasciatore ha apprezzato gli sforzi e le azioni compiuti nel recente periodo dal governo regionale e, anche con l'intento di proseguire il percorso di collaborazione già avviato, ha invitato l'assessore a partecipare ad un seminario internazionale sul sistema duale che si svolgerà a Berlino nella prossima primavera. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi